DIBATTITO PUBBLICO SU TAV E VAL SUSA

DIBATTITO PUBBLICO SU TAV E VAL SUSA

LA VERITA' SULLE VIOLENZE IN VAL SUSA

RACCONTATE ATTRAVERSO VIDEO E TESTIMONIANZE DI CHI C'ERA

GIOVEDI' 14 LUGLIO ORE 20.30 SALA DELLA FILARMONICA ROVERETO

Le nuove linee ad Alta Velocità in costruzione e progettazione sul suolo italiano sono un grande esempio di ciò che sta accadendo a tutti i livelli in Italia: un’ opera utile a una piccola fetta di lavoratori ultra pagati, (manager e altri che possono permettersi di spendere 50 euro al giorno solo per arrivare al lavoro), sta smantellando i servizi ferroviari per i pendolari comuni e sta erodendo le casse dello Stato per servizi di base destinati a tutti i cittadini (si pensi che la costruzione del solo Tunnel del Frejus, bloccato dalla protesta NO TAV in valle di Susa, costerebbe 1/3 della manovra finanziaria lacrime e sangue varata dal governo in queste settimane).

 La popolazione di una valle intera sta riuscendo da 20 anni a impedire a tutti i cittadini italiani di pagare i debiti di questa opera per i prossimi trent’ anni.

Anche noi, NO TAV di Rovereto, assieme a tanti NO TAV del Trentino, siamo andati in Val Susa ad aiutare i valligiani a difendere il loro territorio e il nostro futuro. Abbiamo partecipato ai cortei che in modo deciso e concordato fra tutti i partecipanti alla lotta hanno assediato la cittadella militare sorta grazie a un violento sgombero del presidio no tav. Leggendo i giornali dei giorni successivi alla manifestazione, abbiamo trovato una realtà totalmente diversa a quella vissuta in prima persona, per questo vogliamo raccontare direttamente cosa abbiamo visto, per rendere giustizia a una popolazione che si sta eroicamente battendo per la propria terra e che ha definito i ragazzi arrestati durante la manifestazione non “black block” o “provocatori”, ma “propri figli” cui essere grati per aver difeso con loro la valle, e le tasche di tutti gli italiani.

La condanna assolutamente unilaterale della violenza in Val Susa è una vergognosa calunnia che vede giornali e politici affiancati nel tentativo di succhiare ancora soldi ai lavoratori per infilarli nelle tasche dei soliti noti (FIAT, ENI…ecc…)

organizza:   'na slinza No TAV Rovereto 
per contatti: roveretonotav@gmail.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ambiente, conferenze, cultura, incontri, notizie roveretane, politica italiana, politica roveretana, politica trentina. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...