Polvere da sparo verde fritta sul ponte di via Prima Armata

I nostri informatori segreti ci rivelano una curiosa teoria sul perchè i lavori al ponte di via Prima Armata siano ancora fermi (a distanza di svariati mesi dalla loro sospensione). Ipotesi che non è sfuggita alle orecchie attente della redazione dell’Occhio, che, già qualche settimana fa, ha condotto un sopralluogo fotografico al cantiere incriminato.

Interrotti i lavori per il rinvenimento di polvere da sparo in corrispondenza delle spalle del ponte, questi non sono più stati ripresi. “Esercito ed artificieri sono oberati di lavoro”, “non si sa come/dove smaltire la polvere da sparo”, queste sembrano la motivazione ufficiali alla base della mancata ripresa. Motivazioni che non convincono molti.

Volta del ponte e polvere da sparo sotto al telo

INIZIO DELLA CURIOSA TEORIA
Tant’è che un’altra ipotesi inizia a farsi largo: i lavori sono fermi per un errore di valutazione nel progetto. Sembrerebbe infatti che non si sappia come realizzare l’attraversamento delle tubazioni del teleriscaldamento in corrispondenza del ponte. Ad oggi (ma la situazione è immutata da svariati mesi), queste sono state posate fino a raggiungere il torrente Leno, su entrambi i lati. Tuttavia è ancora mancante il tratto del ponte, dove il loro raccordo è tutt’altro che scontato. Le tubazioni, infatti, sono poste a qualche metro di profondità, ben più in basso della sommità della volta del ponte, che è particolarmente alta. Ovviamente, forare la volta per il passaggio delle tubazioni non è possibile, inoltre lo spazio tra estradosso della volta e piano stradale è minimo, rendendo difficile l’eventuale posa sotto il manto stradale.
FINE DELLA CURIOSA TEORIA

Sarà costruita una passerella parallela per ciclabile e teleriscaldamento?
Quando saranno ripresi i lavori?
Queste sono alcune delle domande ad oggi ancora aperte.

Primo piano: trincea con tubazione del teleriscaldamento (tubo nero)
Secondo piano: volta del ponte e polvere da sparo

Particolare del tabellone affisso in corrispondenza del cantiere

Quello di via Prima Armata non è l’unico cantiere cittadino fermo da mesi. Si pensi alla rotonda in costruzione in via Abetone di fronte alla caserma dei Vigili del Fuoco. In entrambi i casi, i cantieri sono colocati in punti nevralgici per la viabilità cittadina, e lì rimarranno ancora per parecchio tempo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in fatti e misfatti, notizie roveretane, viabilità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...